Come scegliere il copricapo perfetto per il tuo viso

Con l'arrivo della stagione fredda diventa indispensabile andare alla ricerca del cappello ideale per proteggersi dal freddo e affrontare al meglio le basse temperature. Scegliere il cappello più adatto alla forma del viso non è affatto semplice: esistono tantissimi modelli che si differenziano per forme e dimensioni, ognuno di essi può valorizzare oppure nascondere i lineamenti del volto. Per questo motivo è bene capire quale tipologia di cappello si adatta maggiormente alla forma del viso, onde evitare di acquistare un prodotto non in linea con le proprie necessità. 

 

Quali sono i cappelli più adatti ad un viso rotondo?

Un viso rotondo necessita di essere messo in risalto in modo tale da apparire più allungato. In questo caso è consigliabile optare per un cappello che lo assottigli e lo faccia apparire più magro. Un beanie è la soluzione ideale: questo cappello può essere indossato sulla fronte in modo risolutivo ed ottenere l'effetto desiderato. Occorre lasciare gran parte della fronte scoperta e in alternativa si può scegliere un berretto con inserzioni, che assottiglierà ancora di più il viso.

 

Quale cappello scegliere per un viso squadrato?

La fronte svolge un ruolo importante se si ha un viso squadrato: in questo caso è preferibile evitare di metterla in risalto. Questa forma del viso deve essere equilibrata da un berretto dalla forma rotonda, pertanto il basco potrebbe rivelarsi il miglior alleato per mettere in atto questa strategia. Questo modello di copricapo può essere indossato a seconda delle proprie preferenze e regolare l'altezza giusta permetterà di evidenziare al meglio i lineamenti del volto. Tuttavia, per indossare correttamente un basco è bene evitare di posizionarlo troppo attaccato al capo poiché in questo modo la fronte apparirebbe eccessivamente alta. Il basco può essere abbinato ad una calda mantella in pelliccia ecologica con pantalone a zampa e una camicia raso oppure ad un caldo piumino.

 

Quale berretto indossare per un viso a cuore?

Il viso a cuore è un'altra tipologia di forma che necessita di alcune accortezze per quanto riguarda la scelta del cappello perfetto. Il viso a cuore è caratterizzato da un mento abbastanza piccolo mentre la fronte è piuttosto larga. Qual è quindi il berretto più indicato per un volto a cuore? La soluzione migliore in questo caso è puntare ad una tipologia di cappelli specifica: si tratta dei modelli dotati di paraorecchie o caratteristiche simili. Sono proprio questi elementi a nascondere il mento stretto, oltre al fatto che ricoprono perfettamente la fronte. In questo modo non vengono messi in risalto quegli aspetti del viso che sottolineano la forma a cuore. Puntare ad esempio ai cappelli di pelliccia in stile eschimese sarà l'abbinamento perfetto per celare i dettagli di questa tipologia di volto. Inoltre questo modello è particolarmente caldo e coprente, pertanto è un valido alleato per proteggersi dal freddo e dal vento. È bene però prestare attenzione ad alcune accortezze: indossando il copricapo in pelliccia è sconsigliato legare le estremità del cappello sotto al mento poiché in questo modo si attirerebbe l'attenzione su questo dettaglio. 

 

I migliori copricapo per un viso ovale

La forma del viso ovale è molto simile a quella di un uovo: le guance sono grandi, la mascella è piuttosto corta e la fronte è bassa. Solitamente il viso ovale è caratterizzato da una fronte più ampia rispetto al mento. Avere un viso ovale può essere davvero un vantaggio in quanto si possono adattare tutti i tipi di cappelli. In questo caso è possibile puntare ai modelli più grintosi come ad esempio il berretto fedora oppure il beanie con pon pon da abbinare ad uno spolverino e un pantalone attillato per dare un tocco di originalità al proprio look. Un piccolo segreto per scegliere un cappello adatto ad un volto ovale ed ottenere uno stile impeccabile è quello di accostare il cappello prescelto ad una cappa in tinta.

 

Viso piccolo: qual è il berretto più indicato?

Per un viso piccolo è consigliabile scegliere un modello alto, simile alla forma di un cilindro oppure optare per il Borsalino accostandolo ad un cappotto lungo a tinta unita e donare un tocco di classe al proprio look. Grazie alla sua altezza, il copricapo affinerà le proporzioni del volto che di conseguenza apparirà più allungato. Tuttavia, il cappello deve essere un accessorio in grado di migliorare il viso e indipendentemente dai vari aspetti è possibile sbizzarrirsi in inverno indossando le varianti preferite per essere sempre chic e al passo con la moda.

 

Contatti

Via Stendhal, 6/12 - 00144 Roma
Tel: 06 5079 5119
ggrappresentanze@gmail.com

© 2018 Via Stendhal Roma - G&G RAPPRESENTANZE SNC - P.IVA IT05512081000. All Rights Reserved.

crediti - cookie - blog

Search