Breve storia della lana nella moda

La storia della lana risale alle origini della civiltà, dove i babilonesi tosavano le capre per ricavarne fibre tessili. Un tessuto antico ma sempre moderno, legato ad un artigianato con profonde radici nel passato dell’uomo. La lana è una fibra tessile che viene ricavata dal pelo di alcuni animali come pecore, capre, conigli e cammelli. Esistono dei reperti storici, come sculture della civiltà sumerica, risalenti addirittura a 5000 a.C che confermano il suo utilizzo in quell’epoca. Infatti gli indumenti indossati si ricavavano da pelli di pecora e venivano utilizzate senza essere elaborate.

La sua produzione industriale inizia solamente dal XVII secolo a.C. che attraverso l’operazione di tosatura delle pecore per poi essere elaborata in fabbrica. Conosciuta per la sua morbidezza elasticità e coibenza termica, viene ancora utilizzata in massa anche dalle più famose case di moda in tutto il mondo. Grazie alle sue quattro caratteristiche principali (igroscopicità’, flessibilità, antistaticità e isolamento termico) e da sempre una fibra apprezzata e utilizzata per capi di abbigliamento artigianali destinati a durare nel tempo. Esistono diverse qualità di lana a seconda del pelo di animale utilizzato per la sua produzione. Alcuni tipi di lana molto conosciuti sono il merino, mohair, cashmere e alpaca. Ognuna con particolari caratteristiche che le rendono uniche e originali.

 

Caratteristiche della lana

Il Merino si ricava da pecore merinos e offre un alto potere isolante. Viene utilizzato dagli abitanti del deserto per affrontare i pericolosi raggi solari e il caldo. Il Mohair è n filato morbido e leggero cambiando sempre in base all'età dell’animale tosato. Il tessuto cashmere viene ricavato dalle capre kashmir del Tibet e della Cina e offrono un tessuto molto raro e pregiato. La sua caratteristica principale è la sua capacità di isolare fino a dieci volte di più di un normale tessuto di lana. Il tessuto alpaca è l’unico tessuto a non causare reazioni allergiche grazie all’assenza di lanolina.

 

Il processo di lavorazione

Prima di ottenere un capo di abbigliamento con il filato che oggi conosciamo dobbiamo saper e che bisogna effettuare una lunga lavorazione. Il primo processo da affrontare e la tosatura della pecora. Una volta tagliato il vello viene sottoposto ad una battitura per eliminare le impurità. Inoltre per riuscire ad eliminare i residui vegetali dell’animale si sottopone ad una carbonizzazione, un processo molto delicato me indispensabile per ottenere la massima qualità. Dopodiché si passa al lavaggio continuo fino ad eliminare ogni tipo di sporcizia. In questo processo la lana viene aperta lavata e rimescolata più volte utilizzando saponi alcalini e grandi centrifughe industriali.

Il processo successivo viene chiamato cardatura ed è composta dal movimento contrario di un tamburo su un cilindro dentato. Così si riesce a rendere le fibre più lisce formando un nastro cordato. Questo nastro cordato si chiama Stoppino e viene poi sottoposto al processo di pettinatura dividendosi in gruppi da 6 e 8. In questa maniera si riesce ad offrire maggiore qualità e una volta pettinati vengono divisi in altri nastri più grandi. Una volta passati questi importanti step arriva il momento della filatura che viene eseguita in grandi stabilimenti con macchinari professionali. Il compito della filatrice e stirare e allungare questi nastri avvolgendoli su sé stesi.

 

La moda e la lana

Molte case di moda si sono affidate alle caratteristiche della lana per creare abbigliamenti innovativi garantendo non solo design accattivanti ma anche un tessuto morbido, caldo e duraturo riscontrando sempre un indiscusso da tutti i propri clienti. Scegliendo tra le varie qualità di lana, oggi tutti hanno la possibilità di scegliere tra maglie, gonne, giacche, sciarpe e tutto quello di cui ha bisogno prodotte dalle più famose case di moda in tutto il mondo. Anche in Italia il nostro marchio Via Stendhal è diventato subito una realtà innovativa nel settore abbigliamento da donna mettendo a disposizione capi di altissima qualità. Grazie all’utilizzo della lana per capi pregati e moderni si è subito affermato nei migliori negozi di Roma e l’intera regione Lazio.

Contatti

Via Stendhal, 6/12 - 00144 Roma
Tel: 06 5079 5119
ggrappresentanze@gmail.com

© 2018 Via Stendhal Roma - G&G RAPPRESENTANZE SNC - P.IVA IT05512081000. All Rights Reserved.

crediti - cookie - blog

Search